Attraversando il blu dell'oceano

Le consegne di vaccini non tradizionali colmano un vuoto importante.
VaccineAmericanSomoa_UPSstories_d_Hero_1440x752px_B.jpg Attraversando il blu dell'oceano Attraversando il blu dell'oceano

Durante le prime consegne del vaccino Pfizer-BioNTech, avvenute il mese scorso, solo 160 chilometri separavano la struttura di distribuzione Pfizer e l'ospedale dell'Università del Michigan, una delle strutture sanitarie selezionate dall'operazione Warp Speed per ricevere le consegne il primo giorno.

Mentre queste prime spedizioni hanno percorso itinerari più o meno lunghi all'interno del Paese, altre spedizioni di vaccini hanno dovuto affrontare viaggi meno noti e più complicati. Alcune hanno lasciato i centri di distribuzione Pfizer in Michigan e Wisconsin, in pieno clima invernale, per iniziare il loro viaggio attraverso il Pacifico e raggiungere territori statunitensi come le Samoa americane, Guam e le Isole Marianne.

Si tratta di località note per le palme ondeggianti, gli atolli di un blu profondo e le brezze del Pacifico meridionale. Dal momento che i vaccini hanno bisogno di rimanere a meno 80° C per tutta la durata del loro ciclo di vita, l'ingegno e il know-how di UPS sono stati messi alla prova.

Viaggi lunghi e complessi

UPS effettua regolarmente consegne nelle isole, ma non si tratta di normale routine. UPS Freight Forwarding, in coordinamento con UPS Express Critical, ha assicurato perfette coincidenze nel labirinto delle connessioni.

“C'è un solo volo alla settimana per le Samoa americane”, ha affermato Joey Hanson, responsabile del gruppo di risorse del segmento UPS Global Freight Forwarding. “Era necessario mettere insieme tre spedizioni di vaccini e ghiaccio secco in un unico volo”.

A differenza di molte destinazioni che utilizzano i velivoli UPS per le consegne all'estero, molte spedizioni cargo e movimentazioni speciali come i vaccini e altre spedizioni urgenti utilizzano lo spazio disponibile sulle compagnie aeree commerciali per integrare le tratte finali delle rotte verso località più piccole o meno battute.

La tecnologia e le relazioni di lunga data

L'unione di diverse spedizioni in transito, lo spostamento con più compagnie aeree da diversi punti di partenza e il coordinamento delle danze per l'arrivo di spedizioni consolidate richiedono competenza.

“Per le destinazioni non tradizionali, ci sono meno velivoli a fusoliera larga che permettano di gestire questo tipo di spedizioni. Collaboriamo con le compagnie aeree sfruttando le relazioni che abbiamo costruito”, ha affermato Joey. Ad esempio, le compagnie aeree restano continuamente in contatto con UPS, facendo telefonate, ispezionando i container per la spedizione dei vaccini e prestando particolare attenzione a ogni dettaglio.

Queste relazioni non piovono dal cielo. Vengono forgiate nel corso del tempo e sottolineano l'importanza del lavoro svolto dal gruppo Express Critical.

“Per quanto ci riguarda, le relazioni e il tracking in tempo reale, il geofencing, il monitoraggio delle deviazioni con aggiornamenti in tempo reale da parte delle compagnie aeree è fondamentale”, ha affermato Joey. “Non possiamo limitarci a scansionare le spedizioni come faremmo nel sistema UPS”.

Anche la tecnologia proprietaria fa parte dell'equazione. SENTRY, la soluzione UPS/Marken, fornisce funzionalità di tracking e verifica in tempo reale tramite un software personalizzato che monitora e segnala la posizione e la temperatura della spedizione, elemento critico per le consegne dei vaccini.

L'esperienza e le conoscenze che UPS sta acquisendo da questi primi, complessi movimenti avrà un ruolo importante quando si tratterà del coordinamento ancora più complesso e sofisticato che necessario nel prossimo futuro.

Consegnare ciò che conta alle popolazioni svantaggiate

Le consegne umanitarie dei vaccini diventano sempre più una realtà di tutti i giorni, e UPS potrà contare sulla sua esperienza in territori remoti. Servire i Paesi in via di sviluppo e le popolazioni svantaggiate richiederà approcci ancora più creativi per sfruttare le relazioni, lavorare con le dogane con l'aiuto del gruppo UPS Public Affairs e fare affidamento sull'esperienza dei dipendenti UPS.

“Nella più grande crisi sanitaria dei nostri tempi, lavoriamo duro per fornire ciò che conta di più in ogni angolo del pianeta”, ha dichiarato Wes Wheeler, presidente di UPS Healthcare.

Storie correlate

Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software